HC Cryo T-Shock

HC Cryo T-Shock Shock Termico Elettronica Pagani HC Cryo T-Shock

Crioterapia - Ipertermia - Shock Termico

Cryo Thermo Shock è un dispositivo terapeutico a doppia componente: una ipertermica, in grado di generare calore con conseguente sensibile e rapido innalzamento della temperatura locale, e una criogenica, regolabile sino a -18° C in grado di sottrarre calore anche gli strati profondi con un sistema esogeno. L'operatore può così dare adito alla sola Crioterapia, ovvero alla termoterapia endogena ed ancora alla terapia da shock termico, in cui, nella medesima seduta, si susseguono dei trattamenti criogenici a trattamenti di ipertermia. Le due componenti, somministrate in sequenza secondo precisi protocolli terapeutici, producono l'effetto di Shock Termico localizzato e profondo. I tre effetti (Ipertermia, ipotermia e Shock Termico) sono modulabili in profondità e intensità.

Visita il sito ufficiale di Cryo T-Shock per guardare ancora più da vicino questa fantastica apparecchiatura!

 

http://www.cryotshock.it/?lang=it

Innovativo, pratico, sicuro ed efficace.

E' un dispositivo terapeutico basato sulla tecnologia delle celle di Peltier, a doppia componente: quella ipertermica per generare calore, quella criogenica per sottrarre calore anche agli strati più profondi. E' un sistema completamente elettronico ed informatico, senza l'uso di gas, compressori e altri elementi ingombranti o per i quali è necessaria la periodica sostituzione, nel pieno rispetto dell'ambiente e della salute del paziende e dell'operatore. Il trattamento dura pochi minuti e viene eseguito manualmente, effettuando un massaggio locale sul paziente. Se necessario, l'apparecchiatura può essere facilmente trasportata con l'ausilio di una borsa. L'assenza di gas e altre sostanze esterne rendono lo strumento sicuro e confortevole; l'emissione avviene attraverso una testina applicata al corpo e non trasmette aria. La sua efficacia è data dalle temperature che è in grado di raggiungere in tempi estremamente contenuti, per ottenere gli effetti terapeutici conclamati dalla letteratura internazionale in merito all'impiego del caldo e del freddo.

CRIOTERAPIA
Indicazioni Cliniche

L'applicazione del freddo è indicata in tutti quegli stati di infiammazione acuta derivante da qualsiasi tipo di trauma: lacerazioni e contusioni dei tessuti molli; distorsioni e stiramenti muscolari, tendinei e legamentosi; fratture; mialgie e spasmo muscolare. La riduzione o l'azzeramento del dolore si verifica quasi subito (dopo circa mezzo minuto) e offre alla maggioranza dei pazienti una libertò dal dolore immediata e piuttosto duratura.
Principali effetti
Effetto antiflogistico: dovuto al rallentamento del metabolismo cellulare che riduce la produzione e la liberazione dei mediatori chimici della flogosi (istamina, bradichinina, serotonina).
Effetto antiedemigeno: è correlato all'azione antiflogistica e alla vasocostrizione, la quali limita lo stravaso ematico dei tessuti.
Effetto antalgico: inibise le terminazioni nervose, rallenta la conduzione nervosa degli impulsi algogeni e riduce i fenomeni flogistici locali.
Effeto miorilassante: il freddo riduce il tono muscolare e la spasticità. Per ottenere tali effetti, è necessario che le sedute siano abbastanza lunghe; le applicazioni di breve durata invece, agendo sui nocicettori, provocano contrazione muscolare riflessa.

TERMOTERAPIA
Indicazioni Cliniche

Il caldo aumenta l'elasticità tessutale. L'applicazione del caldo è molto efficace sugli edemi da stasi venosa e linfatica. Il caldo è indicato per favorire e velocizzare la guarigione dei tessuti in caso di contusioni, distorsioni, strappi e stiramenti muscolari, tendinei e legamentosi. Il caldo può essere usato anche prima delle sedute di chinesiterapia, di massaggio o stretching, per aumentare l'ossigenazione del muscolo, l'elasticità cutanea e muscolare, il rilassamento.

SHOCK TERMICO CONTROLLATO
Campi di Applicazione

E' una forma di energia di provata efficacia biologica, somministrata e sottratta in modalità controllata e combinata per una rapida risoluzione del dolore ed un completo recupero funzionale.
Nella pratica sportiva, ma anche nelle attività di tutti i giorni, è possibile procurarsi traumi più o meno importanti. Poter agire sin da subito è fondamentale per ridurre il dolore, bloccare il travaso di sangue ed il gonfiore.
Nel dolore cronico ed acuto, l'intervento dell'azione del freddo e/o del caldo profondo, secondo specifici protocolli, possono contrastare il dolore ed agire sull'origine della patologia.
Nelle patologie articolari, tendinee e muscolari, l'azione del caldo e del freddo costituisce l'approccio essenziale per poter agire in profondità, trattando tempestivamente il dolore e l'infiammazione.

Azione dello Shock Termico

Azione analgesica indiretta
- Incremento del microcircolo a livello del connettivo
- Facilitazione del reclutamento muscolare
- Azioni inibitoria sui trigger point
- Efficace incremento del circolo locale determinato dall'alternanza delle risposte biologiche

HC CRYO T-SHOCK ANCHE COMBINATO:
L'apparecchiatura è disponibile anche combinata con Tecarterapia, Magnetoterapia, Ultrasuoni ed Elettroterapia.

Caratteristiche tecniche:
Alimentazione: 110-230 V - 50/60 Hz
Assorbimento: 800 VA
Dimensioni: cm 41 x 42 x 18 h
Peso: 9 Kg
Classe: II A, Tipo B
Ampio display a colori
Crioterapia max -18° C
Termoterapia max 41° C
Sensore di temperatura

Visualizzazione grafica della temperatura in real-time

Visualizzazione dei picchi raggiunti

Ampia libreria di programmi predefiniti

Memorie per programmi personalizzati
Accessori standard:

Applicatore ergonomico da 80 mm
Gel Cryo T-Shock 250g
A richiesta:
Carrello Roland
Touch Screen
 

Crioterapia Ipertermia Shock Termico Scheda HC Cryo T-Shock Elettronica Pagani - Fisioray
Scarica il PDF!
PDF di HC T-SHOCK
HC T-SCHOK 3-2016.pdf
Documento Adobe Acrobat [3.0 MB]
Stampa Stampa | Mappa del sito
Fisioray s.r.l. - Elettromedicali per fisioterapia e riabilitazione - Viale Formisano 46 80046 San Giorgio a Cremano - Napoli - Campania - fisioraysrl@gmail.com - Partita IVA: 01325021218